domenica 27 settembre 2015

Dialogando e cinguettando dialetticamente

Twitter può essere tante cose. Oltre alla sua funzione di veicolo principale d'informazione istantanea e rilancio di quanto si sente può essere usato anche per trollaggio.

A dire il vero "trollaggio" doveva essere il titolo del post ma poi saltano fuori --a ragione-- quelli come l'ottimo Sergio (vedi #itanglish) e allora torno serio (o serioso) ma solo nel titolo.

Perché sì racconto di un lollaggio, triplo, con un certo successo (due su tre).
Devo dire subito che non sono stato previdente: quando vieni bloccato da qualcuno sparisci dal suo ambiente, non ci sei più e perdi anche tutto quello che avevi fatto riguardo il bloccatore. Per cui, non avendo salvato quasi niente, devo arrabattarmi con quello che ho.

La prima fase ha per protagonista l'on. Giusepppe Vatinno, quello che è arrivato all'onorevolezza con Di Pietro, poi si è lamentato che non facciamo niente per difenderci dagli UFO e allora è finito con Salvini. Forse Salvini quando dice "aiutiamoli a casa loro" non si riferisce solo ai poveri disperati ma anche agli alieni che essendo extraterrestri a maggior ragione rientrano tra gli extracomunitari e non padani (per non dire lumbard, pota!).


Vatinno è l'Uomo Ragno (o per dirla in romanesco Spider Man), finalmente svelato un mistero!


Non mi ricordo perché mi ha bloccato, ma non importa. È stato velocissimo, si vede che è un seguitore coscienzioso. Non è una tweetstar ha 1782 che lo seguono contro 1905 che segue lui.

È --come dire-- non particolarmente smart (questo spiega forse, almeno in parte, il suo aggregarsi a Salvini, pur essendo terrone doc), ecco qualcosa della sua produzione:


scontato, come pure l'ordinaria amministrazione


ma poi arriva il pezzo forte


Ha anche un blog dove trovi cose come questa:


OK, basta per Giuseppe, avanti il prossimo...


L'altro giorno ho rifatto il lollaggio con un personaggio di ben diverso spessore, niente po-pò di meno che @gasparripdl. Pensa te che uno intelligente come lui ha ravato il nick, il PDL c'è solo più nel suo indirizzo!

È più tweetstar, più conosciuto, viaggia a 67900 follower seguendone 1135. Tutti con IQ nello stesso suo range (qui uno che ha fatto il classico direbbe "asinus asinum fricat" ma non è il caso, anzi censuro proprio).


Per bloccarmi ci ha messo un giorno intero, forse ha dovuto chiedere a Silvio.
Bello il suo banner, guarda che roba:


Ritwitta nolto, roba di entusiasti, alcuni dei quali avevano rilanciato anche i miei commenti (interpretandoli diversamente da me e Maurizio). La sua produzione è gasparrica:



non possono mancare loro


e, ovviamente, lui


Come effetto collaterale Twitter mi ha fatto proposte indecenti:

Tempo fa avevo provato a lollare una vera twitstar di prima grandezza, Paolo Brosio.

 

Paolo è superiore alle critiche, non le legge, ha ben altro da fare. Siccome è un signore posso linkarvi i tweets, a modo suo Paolo rockz!

Domenica compleanno #Brosio ed ex calciatore Paolo #Rossi.

Il #messaggio della #Madonna alla #veggente di #Medjugorje #Marija del 25 settembre 2015

OK, Pippo Franco è un altro personaggio che meriterebbe; chissà se c'è anche lui su Twitter (indagherò, forse). Paolo poi da dopo le ferie ha imparato a disattivare il BlocMaiusc, può crescere ancora. Uh! tanti auguri, nèh!

2 commenti:

  1. Incuriosito, ho dato un'occhiata e... MACHECCAZZOHASCRITTOQUI???

    http://www.giuseppevatinno.it/wordpress/?p=1870

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono stati gli UFO (forse non aveva messo bene il cappellino di stagnola regolamentare) o forse quel cattivone di traduttore automatico (di Google?) o chissà quale mix di gomblotti!
      Ma c'è anche del suo. Non che la versione italiana sia più sensata, ovviamente.

      Elimina