mercoledì 30 settembre 2015

Can you hear me now?

Già detto ieri ma serve un aggiornamento ☺


Ieri (29 settembre, alle 15 circa, del nostro fuso orario) Edward Snowden è entrato in Twitter, ecco il suo primo cinguettio.

Adesso, dopo 17 ore circa ecco


Intanto il signor Twitter in persona twitta

Sì il problema della sorveglianza (tutta) su Internet è un problema, sentito da tanti (attualmente da 19 dei quali tra quelli che mi seguono, il 6.5%, in rapida crescita). Dai Edward, siamo in tanti con te!

martedì 29 settembre 2015

Keep calm & ... OK, c'è Edward!


Avete presente quei giorni che sembra partano bene mai poi invece tutto il contrario.
E non è solo per il compleanno di Silvio (lui porta sfiga sempre), anzi manco ci penso.
Non è nemmeno perché manca l'acqua calda, anzi lì c'è stato un grosso miglioramento rispetto a domenica (c'è l'acqua).
Non è vedere Francesco che gesuisteggia e Vania e Eugenio non ci dicono perché, quello ha fatto carriera nell'Argentina dei dittatori fascisti, cosa t'aspetti?
Non è che sull'altro blog sto copyando cose non facilissime, anzi mi piace.
Però sì, colpa dei 'puters. Non del mio in modo particolare ma di un altro, portatile con la finestra sghemba e la paura dei virus (l'esperienza del poi...).
Ma di questa roba conto di riprenderla domani (chissà se finisco ma non m'arrendo), promesso, probabilmente, forse.
A questo punto nel cahier de doléances ci posso mettere anche un varie ed eventuali (sì R/S/D non ne parlo ma c'è anche quello) che sta sempre bene.

Ma poi salta fuori Renato Rolandi, uno degli Amici di Lubit (a proposito quelli sì che rockzs! bravi) che ritwitta questo cinguettio: Edward Snowden has joined Twitter.
Uepp! prima di subito, ecco:


WOW! quando l'ho followato io di follower ne aveva 120K, tempo di mettere giù il post e guarda come sono schizzati su.

OK, non è una buona giornata (vedi sopra) ma c'è anche del buono. E oggi Twitter è migliore, c'è anche Edward.

Suggerimenti - 101


Questo vezzo tutto italiano di definire buona o cattiva qualunque cosa è francamente insopportabile (e fuori luogo)


L'ultima comunità di fedeli nel nostro Paese: "Diventati supertifosi quattro italiani su dieci"

Giorgio Israel

So we recalculated our state budget

Papa Francesco ne ha per tutti eh?

Che meraviglioso sunto dell'Italia di oggi

La Volkswagen, Gramsci e l’open source

L’evoluzione delle idee: il concetto di meme


Me trying to get my life back on track

Why NASA's Road To Mars Plan Proves That It Should Return To the Moon First

And for his next trick Fidel will predict the winning lottery numbers for 2057

ROSINA detects argon at Comet 67P/C-G

Raggi cosmici
vecchio ma c'è chi chiedeva di questo su Borborigmi

Germania, spuntano i primi negazionisti: “Le Golf diesel non sono mai esistite”

Io sono come Galileo

Cool, turn your phone into a hologram projector with an old CD case and some tape


Domenica pomeriggio

Antique Tractor

Renzi e l'egemonia culturale

Titolone di #Repubblica: "#BillGates RINGRAZIA #Renzi"

Gedankenexperiments

Water balloon physics

Where are the missing gravitational waves?

An Age Old Argument


Dad what's Twitter

Genuinely stunned France has adopted the word "wifi"

The No.1 APP for idea creation and productivity

The next time you hear "Don't reinvent the wheel"

L’elettronica dei semiconduttori

Come usare la logica a casaccio

ossantamadonnadeinumeri!


In cosmologia sono stati fatti dei passi avanti giganteschi

suona come "Sì formaggio, no cacio"

I Limiti della Crescita nell'Unione Sovietica e in Russia: storia di un fallimento

La matematica fa 90

Promemoria della settimana

Invito gli amici di #ForzaItalia ad usare cautela parlando di @DenisVerdini
sa tutto di voi, nèh!

Fold & Cut Theorem – Cut any shape from only one cut

Confirmed! #67P got its distinctive shape from low-speed collision of two comets


La #Nigeria nega il visto di ingresso a #Salvini


La NASA sta annunciando le prove della presenza di acqua liquida su Marte

Portatemi un po' d'acqua di #Marte

When threatened, the male Popus Pontificus

BREAKING: Zuckerberg Admits He Has Forgotten Root Password For Facebook

E il sindaco di Philadelphia smentisce

What the world looks like at night photographed from a satellite


lunedì 28 settembre 2015

Gerry e You'll Never Walk Alone

Vediamo se indovino: questo è un post di quelli che attirano i commenti (sempre benvenuti e illuminanti) di .mau.. Vediamo se indovino (ma è facile, troppo).



Avete presente Quando la Cuore d'Oro in orbita attorno a Magrathea sta per essere distrutta da due missili e Eddie, il 'puter, scandisce il conto dei secondi che mancano all'impatto e nel frattempo canta?

In italiano le parole sono "passeggiando nella tempesta... tieni alta la testa... e non aver paura... del buio!"

Con imporbabilità ∞-1 (numero che ha senso nella teoria dell'improbabilistica) cercando altro, nella versione originale sono capitato improbabilisticamente (quindi inevitabilmente) lì e ho scoperto che Eddie stava cantando un classico, tra le altre cose inno ufficiale dei Reds di Liverpool. È stato un successo del 1963, epoca dei Fab4. Io non la ricordo (all'epoca avevo 11 anni), i Beatles e cloni non erano ancora molto conosciuti da noi di Piubes. Poi c'era Françoise .

OK, ecco You'll Never Walk Alone interpretata da Gerry & The Pacemakers:


"Is this sort of thing going to happen every time we use the Improbability Drive?"
"Very probably, I’m afraid"

nèh!

domenica 27 settembre 2015

Dialogando e cinguettando dialetticamente

Twitter può essere tante cose. Oltre alla sua funzione di veicolo principale d'informazione istantanea e rilancio di quanto si sente può essere usato anche per trollaggio.

A dire il vero "trollaggio" doveva essere il titolo del post ma poi saltano fuori --a ragione-- quelli come l'ottimo Sergio (vedi #itanglish) e allora torno serio (o serioso) ma solo nel titolo.

Perché sì racconto di un lollaggio, triplo, con un certo successo (due su tre).
Devo dire subito che non sono stato previdente: quando vieni bloccato da qualcuno sparisci dal suo ambiente, non ci sei più e perdi anche tutto quello che avevi fatto riguardo il bloccatore. Per cui, non avendo salvato quasi niente, devo arrabattarmi con quello che ho.

La prima fase ha per protagonista l'on. Giusepppe Vatinno, quello che è arrivato all'onorevolezza con Di Pietro, poi si è lamentato che non facciamo niente per difenderci dagli UFO e allora è finito con Salvini. Forse Salvini quando dice "aiutiamoli a casa loro" non si riferisce solo ai poveri disperati ma anche agli alieni che essendo extraterrestri a maggior ragione rientrano tra gli extracomunitari e non padani (per non dire lumbard, pota!).


Vatinno è l'Uomo Ragno (o per dirla in romanesco Spider Man), finalmente svelato un mistero!


Non mi ricordo perché mi ha bloccato, ma non importa. È stato velocissimo, si vede che è un seguitore coscienzioso. Non è una tweetstar ha 1782 che lo seguono contro 1905 che segue lui.

È --come dire-- non particolarmente smart (questo spiega forse, almeno in parte, il suo aggregarsi a Salvini, pur essendo terrone doc), ecco qualcosa della sua produzione:


scontato, come pure l'ordinaria amministrazione


ma poi arriva il pezzo forte


Ha anche un blog dove trovi cose come questa:


OK, basta per Giuseppe, avanti il prossimo...


L'altro giorno ho rifatto il lollaggio con un personaggio di ben diverso spessore, niente po-pò di meno che @gasparripdl. Pensa te che uno intelligente come lui ha ravato il nick, il PDL c'è solo più nel suo indirizzo!

È più tweetstar, più conosciuto, viaggia a 67900 follower seguendone 1135. Tutti con IQ nello stesso suo range (qui uno che ha fatto il classico direbbe "asinus asinum fricat" ma non è il caso, anzi censuro proprio).


Per bloccarmi ci ha messo un giorno intero, forse ha dovuto chiedere a Silvio.
Bello il suo banner, guarda che roba:


Ritwitta nolto, roba di entusiasti, alcuni dei quali avevano rilanciato anche i miei commenti (interpretandoli diversamente da me e Maurizio). La sua produzione è gasparrica:



non possono mancare loro


e, ovviamente, lui


Come effetto collaterale Twitter mi ha fatto proposte indecenti:

Tempo fa avevo provato a lollare una vera twitstar di prima grandezza, Paolo Brosio.

 

Paolo è superiore alle critiche, non le legge, ha ben altro da fare. Siccome è un signore posso linkarvi i tweets, a modo suo Paolo rockz!

Domenica compleanno #Brosio ed ex calciatore Paolo #Rossi.

Il #messaggio della #Madonna alla #veggente di #Medjugorje #Marija del 25 settembre 2015

OK, Pippo Franco è un altro personaggio che meriterebbe; chissà se c'è anche lui su Twitter (indagherò, forse). Paolo poi da dopo le ferie ha imparato a disattivare il BlocMaiusc, può crescere ancora. Uh! tanti auguri, nèh!

sabato 26 settembre 2015

Scrivere chiaro

Goethe, nel luglio del 1789, proprio mentre a Parigi i sanculotti stanno assaltando la Bastiglia e sta per cambiare il mondo, sta terminando la sua pièce intitolata Torquato tasso. Non c'è ovviamente nessun rapporto fra un fatto e l'altro se non con il senno di poi che la fantasia interpretativa della storia ci consente.
(cit.). Da dove venga la (cit.) lo lascio come esercizio anche perché l'Editore minaccia chi copya, in ogni forma possibile, immaginabile e anche tutte le altre. Ma qui ci sono un paio di robe che mi fanno senso e allora prima copyo (riscrivendo, niente PrintScreen, nèh!) e poi mi lamento.

Se la frase riportata ha un senso io non sono riuscito a trovarlo. Davvero. Anzi sembra esserne cosciente l'Autore quando scrive "[n]on c'è ovviamente nessun rapporto fra un fatto e l'altro". Ma allora perché scriverlo? il volume è già pesantissimo, sia in senso metaforico che massoforico, non ne ha bisogno.

Personalmente poi c'è diffuso dappertutto il testo (la parte che ho letto; poi mi sono arreso, forse solo temporaneamente) un modo di costruire le frasi che combatto da sempre con tutte le mie forze (ecco, servirebbe la Forza, o almeno la Schwartz) il vizio di abbellire il testo baroccheggiando. Siccome so delle minacciose minacce dell'Editore (che saluto, chiedendogli nel contempo di portare passiensa e comprenzione, nèh!) non copyo esempi di lì.

Copyincollo di brutto dalla tesi di un mio carissimo amico (almeno fino a quando leggerà questo post è un mio carissimo amico, fin dal '93, circa):
Tralasciando l’ovvia importanza che riveste in qualsiasi contesto lavorativo, risulta sicuramente più interessante soffermarsi sulla necessità che questa tipologia di servizi sia efficacemente organizzata e, soprattutto, gestita. È indubbio che una corretta pianificazione delle lavorazioni ed una ottimizzazione nell’impiego delle risorse, oltre a permettere un deciso miglioramento della qualità del servizio reso ed effettivamente percepito, porti a notevoli risparmi - sia in termini di ore/uomo che di mezzi e materiali utilizzati durante la prestazione d’opera.
Cinquecentosettantanove caratteri tutti d'un fiato senza svelare di cosa si parla!
La nostra amica Bruna (il nostro AD) forse ricorderà quando mi lamentavo, come io ricordo i suoi tentativi di rincuorarmi, "dai non è così grave", "c'è di peggio nella vita", "su, non te la prendere, non sei tu l'autore", "FSM te ne renderà merito", ...


Io resto dell'idea che bisogna cercare di essere chiari, semplici (non semplicistici, nèh) anche quando si parla di cose non scientifiche. Altrimenti non leggo, nèh!


Problema del blog, correlato: nelle segnalazioni dei "Suggerimenti" quanto posso essere difficile? Vale riportare cose anche specifiche come quelle di Nature, Doc Madhattan e simili? Secondo me sarebbe molto più bello riuscire a trovare qualcuno che lo spiega a noi umani, come fanno Marco Delmastro, Sandro Ciarlariello et al.

venerdì 25 settembre 2015

Suggerimenti - 100


Darwin: “Spiacente ma non credo alla Bibbia”

#MissItalia: Vorrei aver vissuto nel 1942

On this Yom Kippur I'll try to forgive the associate editor
Il Nobel! (più di uno)

L'effetto Barnum delle ciarlatanerie

Saremo presenti a Milano, Torino, Genova, Pisa e L'Aquila

Andare in bici al lavoro salverebbe milioni di vite

Ferrari

Applicare le consegne alla lettera


Why Is the Man Who Predicted Climate Change Forgotten?

The Art of Witness
bello, su Primo Levi uno dei miei scrittori preferiti

US Restarts Hunt For Gravitational Waves With Advanced LIGO

Sopravvive a un ictus e scopre nella risonanza l'immagine di Gesù. «Sono certa, è un miracolo»questa è la stampa seria!

Come il prezzo di un farmaco può aumentare del 5000% in unanotte

Cosa possiamo imparare dal "caso Volkswagen? Principalmente, che il motore a scoppio e obsoleto

scientists

Sei meno credibile di una #Volkswagen


Giocare a #Frisbee

The “consensus” is sometimes wrong

Tuna and mackerel populations suffer catastrophic 74% decline, research shows

NASA uses the Sun and Moon to photograph shockwave structures

Pianeti extra-solari da guardare

Raga', fateme smette de ride

EXPO
Enrico da il giudizio definitivo (per adesso, se qualche temerario...) con notizie pratiche. Confermate le code.


Gallery: Pope in USA - Bishops on their mobiles as they await the arrival of Pope Francis

Il tempo che fa, non solo chiacchiere

Maize & cotton environmental impacts in US decreased over past decade

che palle ste cronache dei reality ad account unificati


giovedì 24 settembre 2015

Cose che barano


L'amico Dario mi chiede un parere su un post dell'ottimo Fabio Chiusi: L'Internet delle Cose che Barano.

Uh! prima di subito: sono diventato una persona importante, mi chiedono cosa ne penso, forse sto diventando un tuttologo limitatamente a qualche parte del tutto e per una parte di quelli che mi conoscono. Chissà... anche Alessandro Meluzzi, Giampiero Mughini, Marco Travaglio, PiGi Battista et al. (dai mica posso mettere tutti, fatevene una ragione e se proprio volete stampate il post e aggiungetevi a penna o citatevi nei commenti) hanno cominciato così ☺

Tornando a bomba (no, nope, non in quel senso, anzi per evitare equivoci scancello) al dunque Fabio lo seguo da tempo, sul blog e su Twitter. È tosto, preparato e attendibile.
Quello che dice nel post citato è vero; riporta (citando le fonti, ve l'ho detto che è tosto, rockz!) il parere di altri, tosti come lui.
Mette in conto diversi aspetti, insomma bravo, da leggere. Io poi l'ho messo anche nella telenovela che mando in onda ogni domenica sull'altro blog (quello noioso, Ok, panico).

Vale tutto e per tutto. Poi se volete fare un esercitazione pratica per com'è diventato il mondo iperconnesso fatevi un giro in un luogo frequentato da giovani e osservate il telefoninaggio. Ah! se alzate gli occhi e vi guardate attorno vedrete le telecamere (se volete esagerare prendete la metro a Torino, vi sentirete una star sul set, manco foste Brigitte Bardot! (lo so non sono aggiornato, volendo cambiate il nome)).

Resta un fatto, secondo me: i furbetti c'erano fin da prima, per esempio uno dei miei preferiti, Lucianone. Pensa te che senza di lui la Juve ha, oggi come oggi, la metà dei punti del Toro. E il Toro ha solo i 2/3 di quelli dell'Inter. Arbitri cornuti!

mercoledì 23 settembre 2015

Dinge zum Moggen


Ieri sono stato in giro tutto il giorno --OK, fino alle 18 circa. E siccome sono sprovvisto di telefonino ero senza aggiornamenti su quello che capita nel mondo, completamente spluggato. Ho interagito con diverse persone ma per cose nostre, di cui non serve raccontare. Nei momenti di pausa però continuavo a rimuginare su Volkswagen, cosa di cui voglio farvi partecipi per soddisfare in qualche misura la mia logorroicità.
Sono lento di comprendonio e per carburare ci ho messo un tot; la prima pensata è stata: perché? ne avevano bisogno? o volevano stravincere ancora di più? e non hanno pensato che prima o poi c'era la possibilità che qualcuno se ne intagliasse? (sì quando sono sotto sforzo cado nel dialetto, sta per "lo scoprisse").
La cosa ha richiesto il suo tempo, ho ravanato (si capisce vero?) sulle conseguenze sistemiche, sulla predosità egoistica a breve e similia che manco so dirvi.


Infine --alla fine-- ecco la seconda pensata: la mela marcia!
Ma quello che ha fatto questa roba qua era solo lui o c'erano anche altri? era individuale o sistemico? e lo sapevano solo loro o anche fuori?


Arrivato a casa ho sentito cosa si diceva su Twitter, il mio social-coso preferito. Ecco una sintesi parziale e di parte --sapete com'è...
OK, ce ne sarebbero tanti altri, anche più informanti ma che invecchierebbero presto, anzi ora come ora sono già vecchi.
Intanto emerge che i saputi sapevano. E allora? Cosa faranno?
Noi nel nostro piccolo abbiamo condannato il miglior premier degli ultimi 150 anni a un anno di duro lavoro di volontariato.
Faranno anche loro così? Don Decks si starà attivando?


Io per intanto --proposito per l'anno nuovo (in anticipo ma quando il gioco si fa duro...)-- voglio essere meno credulone, verificare. Tutto. Per quanto possibile.

martedì 22 settembre 2015

Suggerimenti - 99


Liquefazione, illustrata meglio di cosi' e' impossibile

I spy with my little eye... surface changes on Imhotep region on #67P

Local mom graduates from University of Google with PhD in Immunology

Enjoy reading your copy of National Geografox

Have some pi

Un altro italiano fra i premi IgNobel

Ecco chi ha salvato Roberto Calderoli dall'accusa di razzismo

CERN answers your queries about 23 September 2015


Una mappa del Sistema Solare nel deserto

Questa classe dirigente è incapace di gestire il caso dei nostri ragazzi

8 regole semi-serie per scrivere un essay

poi ci si investe lo 0,2% del PIL

Gli esseri umani si trovano di fronte all'estinzione se la distruzione delle piante continua: 'Le leggi della termodinamica non hanno pietà'

Proton Earth, Electron Moon
oggi è esagerato

AeroVelo Breaks Human-powered Land Speed Record

Exxon thought about benefitting mankind but decided to make money instead


Dove sono i barioni mancanti?


M5S: “Ma quale guerra

La discesa di Philae sulla cometa #67P

Così, per una singolare coincidenza, sbloccati i fondi per gli straordinariMatteo peggio di Silvio (se possibile)

My number

Due giorni fa il comunicato che annunciava l'assemblea, tra le altre cose, per pagamenti attesi da un anno

Conspiracist ideation, cont.

Quando i turisti trovarono chiuso #PonteVecchio


Firefox lancia il plug-in “Accetto Tutti I Cookie Del Mondo Basta Che Non Mi Rompete Più Il Cazzo”

Idea for a best-selling book title

Salve prof, vorrei rifare le ferie

Strong frequency dependence of vibrational relaxation in bulk and surface water reveals sub-picosecond structural heterogeneity

Colosseo, la macchina del consenso incrinata

Image Doctoring Is Tough To Spot, Even When We're Looking For It

due tipi di migrazione


We are on fire!!!.. Best map of CERN I've ever seen 😂😂😂

Literacy is a fundamental human right!

Per cominciare la settimana con il piede giusto

Veteran FBI Employee Accused of Trying To Beat Polygraph, Suspended Without Pay

L'enigma della massa mancante della Via Lattea

Cultura, servizio pubblico essenziale

L'EXPO per noi nerd
alla fine acchiappa; e forse l'Anfossi non è proprio prete


Le ricostruzioni Playmarò!

Ce la facciamo a sostituire i fossili con le rinnovabili prima che sia troppo tardi?

#Volkswagen's shares fall 25% after U.S. emissions scandal

Your Guide To Dieselgate: Volkswagen's Diesel Cheating Catastrophe

Radio Signals May Reveal Cosmological Structure

On a tout

Never trust a journalist


lunedì 21 settembre 2015

Un video su meteo e bufale


Non credo ci sia bisogno di presentare Paolo Attivissimo, il Disinformatico, è lui a proporre cose sempre interessantissimissime.
Oggi esagera e presenta un video in cui è presente e viene presentato (non mi stanno a sentire, ho appena detto che non ce n'è bisogno!).


Si parla di bufale, principalmente meteo ma non solo. E vengono dette tante cose, insomma da vedere.
Bello l'approfondimento sui cacciatori di click.
Importanti anche i commenti al post, insomma bravi!

Ecco è tutto qui: Video: Festa della Rete, la sorprendente speculazione sulle notizie meteo.