mercoledì 17 dicembre 2014

Davide e l'ultima lezione a Gottinga


Adesso vi racconto un'avventura serendipitosa a lieto fine. A me nessuno dice mai niente ma navigando su Facebook sono capitato su una citazione riguardante la democrazia di quelle che mi fanno dire "peccato queste cose si perdano subito" (difatti non riesco a ritrovarla). Ma c'era un URL, bello, mi son detto lo metto nella rassegna settimanale. Poi non l'ho fatto, se continuate a leggere scoprirete il perché.

Sono finito su un sito vecchio e eclettico (assay). Dove ho trovato una cosa ancora più bella, quella di cui voglio parlarvi. Ma, rischiando di aumentare la tensione, devo prima continuare a raccontarvi di me. In quel sito c'era una storia disegnata (acquerelli), senza indicazione dell'autore. Ah, mi son detto, vuoi vedere che è del titolare del sito, c'è la mail, quasi-quasi chiedo conferma e permesso. La risposta è arrivata subito, non quella che mi aspettavo: il sito era ancora su per una dimenticanza, era una prova vecchia. E usavo una mail che doveva servire per cose serie e come potevo non capire di cosa si occupa il titolare del sito. Che però mi forniva un link (grazie prof!), questo: Cantor, Hilbert e Osenda: “Gottinga”.
C'è tutto lì, post bellissimo. Lì trovate il PDF, molto più bello di quanto riuscite a immaginare, Davide è davvero bravo.
Poi salta fuori che Peppe Liberti ne aveva parlato a suo tempo, cinque anni fa. Io probabilmente l'avevo anche letto (non è vero che nessuno mi dice mai niente, alle volte sono io che non faccio attenzione).
In realtà il Peppe fa riferimento a Zar (certo che leggo anche lui, vale la parentesi precedente) e al libro uscito nel frattempo, questo:


Secondo me potrebbe essere un'idea per un regalo natalizio o per qualsiasi altra occasione.
Di Davide ho trovato anche altre cose, un post con una tavola e qualche nota biografica: è un informatico!
Ma di Gottinga direi di lasciar parlare lui.

4 commenti:

  1. Superbissimissimo.
    Impossibile che tu non l'avevi intercettato in passato. Tra i più bei fumetti scientifici mai letti.

    RispondiElimina
  2. perché non riesco a commentare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avevo mandato i link alle mie recensioni di Gottinga e Rebecca sei tu, ma si sono persi. Avevo mandato un messaggio senza link ma dicendo delle recensioni, e si è perso. Boh.

      Elimina
    2. Ho cercato nella spam ma non appaiono proprio i tuoi commenti, scusa.

      Elimina