giovedì 26 gennaio 2012

Compleanno


Oggi è il mio compleanno, è tradizione festeggiare i nostri compleanni con un buon pranzetto scelto dal festeggiato. Io ho tenuto conto anche dei gusti di mio marito, e così la scelta è caduta sul pollo alla cacciatora come lo faceva la bisnonna Veronica, un contorno e il gelato di tamarillo.

Innanzi tutto, per preparare questo piatto è meglio scegliere pezzi che abbiano anche osso, per cui escludo il petto, polposo sì ma anche meno saporito e "stoppaccioso" come direbbe Obelix ;) . Però non è neppure il caso di sbilanciare troppo il rapporto osso/polpa, per cui alla fine scelgo sempre quel che viene chiamata sovracoscia, che poi in realtà, lo sapevate?, è la vera coscia del pollo (quel che chiamiamo coscia è il polpaccio). Si può cuocere anche con la pelle, ma preferisco toglierla e eliminare anche il grasso sottopelle, per motivi dietetici.
Metto il pollo nel tegame con un po' d'olio e qualche spicchio d'aglio. Faccio rosolare bene il pollo da ambo i lati. Salo poco (chi può a questo punto può aggiungere una macinata di pepe nero).




Quando appare ben colorito aggiungo una manciata di salvia, fresca o secca, la lascio appassire appena un po' e bagno con un bicchiere di vino rosso, che poi lascio sfumare. A questo punto aggiungo una scatola di pelati a pezzetti, copro e lascio cuocere a fuoco basso una oretta.










Per il contorno ho scelto broccoli al vapore (a me piacciono così come sono, senza condimento! ma si possono condire a piacere).







Per il dessert, gelato di tamarillo.
La preparazione: si toglie il peduncolo ai tamarilli, si lavano, gli si fa un taglietto con la punta del coltello, e si cuociono con la sola aggiunta di un bicchiere d'acqua finché si rompono. Si passano al moulinette per eliminare semi e bucce, e si aggiunge zucchero a piacere (se si macinano ancora caldi basta mescolare bene, se il passato è già freddo occorrerà scaldarlo per far sciogliere lo zucchero). Il sapore ricorda un pochino quello del gelato di maracuya.

profumatissimi fiori di tamarillo














Stasera invece ravioli ai funghi (comprati fatti, della Rana) conditi con altri funghi: piatto unico!

Per completare la piacevole giornata, tra poco alla TV i campionati di pattinaggio artistico, e stasera l'unico serial che seguiamo.

18 commenti:

  1. Buon compleanno dalla cioccolatosa sguizzera!

    La ricetta mi ha fatto venire l'acquolina e credo proprio che la proverò. Bypasso giusto i broccoli.
    Il tamarillo non lo conosco, ma magari al mercato li trovo.

    Grazie della ricetta e ancora tanti auguri! :o)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per gli auguri!
      Il tamarillo viene anche detto albero dei pomodori.
      Fai male a non mangiare i broccioli, fan molto bene alla salute.

      (se guardi bene, le mie ricette sono sempre semplicissime, rapide e a prova d'errore! non mi piace perderci troppo tempo)

      Elimina
    2. eh no lo so che fanno bene, ma non li sopporto proprio! Non ho ancora dato un'occhiata come si deve al blog, ma prossimamente rimedio con il quaderno delle ricette a portata di mano!!!

      p.s. di servizo: l'iscrizione per e-mail ai commenti non funziona

      Elimina
  2. Augurissimi, anche da troll Detritus che oggi mi ha assistito.
    Appproposito: sono ancora indaffarato in cose senza senso ma poi, fose, prossimamente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora Juhan, e grazie anche a Detritus. Non si è fatto ancora vivo Archie, però.

      Elimina
    2. Auguri anche da parte mia, non lo sapevo che era il tuo compleanno. Non ti sei mica offesa? :(

      Elimina
    3. Bruna non è pratica del calendario del Mondo Disco e delle difficoltà a tenersi sincronizzati con il nostro calendario. Mi sa che sarebbe un'idea per un post (con grossi rischi di imprecisioni anche limitandoci al Mondo Tondo)

      Elimina
  3. Buon compleanno Bruna! (sono in ritardo...)

    RispondiElimina
  4. Grazie, Begonia! no, non sei in ritardo, guarda con che data appare il tuo augurio! ;)
    E poi, gli auguri quando son sinceri fanno bene tutto l'anno!

    RispondiElimina
  5. Ciao Bruna,
    felice compleanno.
    Un abbraccio
    valeria e timothy

    RispondiElimina
  6. m'è venuta fame solo a leggere: mi sembravo come il povero cane di Pavlov!
    Tanti auguri Bruna, anche se fai più regali tu a noi che noi a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Paolo! il regalo me lo fate leggendo e partecipando della mia vita!

      Elimina
  7. Leggo solo adesso Bruna: augurissimi!

    Ho tutti gli ingredienti per fare il "pollo alla cacciatora" assieme ai broccoli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie degli auguri, Carla!
      Prova a fare quel pollo: se lo cuoci a sufficienza, data la presenza delle ossa si forma un sughetto gelatinoso molto saporito. Mio marito ne va matto, l'unico caso in cui mangia un pane intero a pranzo! e mangia anche tutta la salvia, cosa che del resto faceva a suo tempo il mio gatto Flippo, gran buongustaio.

      Elimina
  8. Buon compleanno, da lontano!

    RispondiElimina