martedì 12 febbraio 2013

Propongo un dibattito

"No, il dibattito no!" diranno subito i Nanni Morettiani d'antan. Tranquilli non sto parlando di quello. No, una cosa più attuale che scade, forse, tra un paio di settimane. E a rischio di scilipotismo assortito.

Premessa doverosa: sono considerazioni mie, solo mie, per queste vorrei sentire cosa ne pensate, il dibattito 'nsomma!

Sì, Grillo. O meglio il MoVimento 5 Stelle.
Altri ne hanno parlato, qui sul blog, relativamente alla famosa decima domanda. Importante ma francamente non credo che la scienza sia tra i motivi che determineranno l'esito delle votazioni. Dai, avete presente come siamo, qual è il livello culturale? Se del caso accendete la tele (non importa quale canale).

Il M5S è, spero di non dire una katsata galattica, un movimento di protesta. Come lo è stato la Lega Bossi (sì allora così, ufficialmente Lega Lombarda ma praticamente Lega Bossi).

M5S attira un elettorato potenziale molto diverso dalla Lega ma i due (non oso dire partiti) hanno molto in comune, in particolare essere contro e un capo carismatico che decide tutto lui.


Per la Lega il capo era indubbiamente Bossi, il papo del dr.Trota.
Per M5S non ne sono tanto sicuro, anzi, secondo me è Gianroberto e Beppe ne è solo il portavoce.
Perché Grillo ci sa fare. È un comico di successo, OK! a me non piace il suo genere di comicità, pensa che non mi piace neanche Mr.Bean.
Sempre lì a urlare! Ma tant'è, le rivoluzioni, le proteste e simili non si fanno con l'abito della domenica (per i torinesi: la müda).

Parecchi grillini sono giovani e hanno tantissimissime ragioni per essere contro. E si vede nelle piazze, durante lo tsunami tour:


I candidati, per quel che ho visto, non li inseguo ma mi è capitato di vederne in TV e leggere in giro, sono molto diversi tra loro. Alcuni mi piacciono davvero, altri sono parlolai, da nipote di Mubarack. Per questo prevedo uno scilipotismo in varie direzioni, dopo.

Ma il dibattito?
Ecco, ci arrivo: qualcuno dei nostri mi risulta vicino o dentro la movimento. Persone che stimo. Perché non ne parlano?
Dai facciamolo questo benedetto dibattito!



Però una cosa: come la mettiamo con le bufale di Beppe, come questa:

video

9 commenti:

  1. Un dibattito sull'argomento lo ritengo non solo legittimo, ma anche utile. Dico la mia. Parto dall'assunto che la democrazia è partecipazione. E ora in Italia nessuno vuole partecipare, i partiti si avviano verso la fase del declino, hanno perso la loro rappresentatività. Parliamoci chiaro, per chi dovrei votare? I volti sono i soliti noti...Io so già di che pasta sono fatti i nostri politici candidati, li ho già visti all'opera, purtroppo o per fortuna. Dovrei essere masochista e votarli? Poi c'è Grillo. Ha tanti limiti, ma non è un politico. Grillo incarna la protesta, hai ragione su questo. È credibile, non è credibile? Non lo so. Di certo è necessario. Lo so, non è la meta, ma un passaggio da cui non si può prescindere, secondo me.

    Poi io i pomodori li ho innestati sulle piante di melanzane...ha funzionato, ho pomodori fino a novembre.

    RispondiElimina
  2. LOL, lo sapevo che era la fragola pesce.. XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OK, senza mi sembrava non finito. Però il discorso è un altro, anche.

      Elimina
    2. Sì, dai, ho capito qual è il discorso.
      Ho tre libri che potrebbero interessarti, se vuoi te li invio in pdf:
      - Razza padrona
      - L'illusionista
      - Il libro che la Lega Nord non ti farebbe mai leggere.

      E a riguardo, mi dicono che è carino anche "L'idiota in politica".

      Elimina
    3. Errata corrige:
      è "Razza Padana" di Adalberto Signore e Alessandro Trocino.

      Elimina
    4. L'Idiota in Politica l'ho letto e ne ho parlato anche su questo blog qui:
      http://tamburoriparato.blogspot.com/2012/02/matti-e-presentabili-dice-lynda.html
      http://tamburoriparato.blogspot.com/2012/02/una-chiosa-lynda.html
      per gli altri attenderei che da noi pare che il fenomeno sia finito (tutto da verificare).

      Elimina
    5. Se gli altri libri ti interessano, basta chiedere, davvero.
      Esco, ciao!

      Elimina
  3. http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2007/09/13/logm-che-non-e-mai-esistito/

    RispondiElimina
  4. Molta gente che conosco capisce benissimo cosa è il movimento di grillo, con la mancanza di una proposta seria e credibile e con tanti vaneggiamenti peronisti, ma poi nel segreto dell'urna dice lo voto lo stesso così mi garantisco che in parlamento ci sia un cagnaccio che abbaierà quando le faranno troppo grosse, diciamo un'assicurazione sul malgoverno. Ma e se prende davvero il 20 o più che succede. Qui è la rovina davvero!

    RispondiElimina