venerdì 24 ottobre 2014

Addio a Tullio Regge


Apprendo adesso da Twitter (grazie Giulia!) una brutta notizia: è mancato ieri Tullio Regge.
Era un fisico ma non solo: pioniere della divulgazione, fondatore del CICAP e altro ancora.
Collaborava con La Stampa --sto parlando di quando il web ancora non esisteva-- con articoli diversi da quelli che trovi di seguito. Per esempio gli scherzi del Primo Aprile.
Quando il Tamburo era giovane io ho copiato un suo racconto (ma, contrariamente alla prassi avevo chiesto permesso) che ha avuto molto successo, questo: La scoperta del moto perpetuo. Avevo detto che non era mio e chiesto di indovinare l'autore. Cosa che ho dovuto anticipare per i commenti. Sì, quando il post è bello i commenti fioccano; devo copiare di più.

Al momento in cui scrivo pare che i giornali principali non riportino ancora la notizia, tranne La Stampa: Addio a Tullio Regge, genio della fisica.

2 commenti:

  1. Una grande persona. Conosciuto anni fa, viaggio per eclissi di Sole ai Caraibi.

    RispondiElimina