sabato 11 ottobre 2014

Pericolo scienza

Massimo Fini (Cremeno, 19 novembre 1943) è un giornalista, scrittore, drammaturgo, attore e attivista italiano. Nel 2005 ha fondato il movimento politico Movimento Zero, ispirato ai principi di primitivismo, antimodernismo, decrescita e democrazia diretta.
Lo dice la Wiki. No, niente "(cit.)" ma come se ci fosse, nèh!
E prima era craxista, come il grande Nobel Brunetta. E tanti altri. Ma sono fuori tema perché quello che volevo farvi vedere è quest'articolo:


Capito? Che male ci sarebbe se vincono i vivaci creotardi e noi rispondiamo con i nostri e te la cavi imparando il catechismo a memoria. E nelle ferie fai un pellegrinaggio alla Gospa di Medjugorje, capace che ci trovi Antonio Socci e Paolo Brosio.

Aggiornamento: il nostro emerito Marco segnala dove si può trovare tutto l'articolo, qui.

Oppure, chissà, forse, prediction is very difficult, especially about the future (cit.), metti che --tanto è un gioco-- sia vera questa roba qua: Cold fusion reactor verified by third-party researchers, seems to have 1 million times the energy density of gasoline, capace che ti mettono la tassa se non consumi abbastanza energia. E i robot di La Jolla (sarà un caso che si pronuncia "la coglia"? Giacobbo pensa di no) girerebbero con l'E-gatto in tasca.

Ma c'è chi dice che Andrea Rossi, Giuseppe Levi et al. sono monocordi, per non dire ripetitivi. L'impressione è che Sylvie non ci creda più di tanto, anzi nianca 'na frisa.

Sì mi sa che sarà dura. Al solito.



Sperando sempre che non piova.

3 commenti:

  1. Visto ieri su più canali, ma ti ringrazio comunque per gli hyperlink.. (se dise cussì?)

    RispondiElimina
  2. "Movimento Zero" = immobili nell'ignoranza e.... uhm, direi pericolosi certi personaggi e non la scienza (anche se, in alcuni casi... ma quelli son gli uomini).
    Leggendo il manifesto di MZ mi son tornati in mente certi spettri di inizio '900

    PS:
    ho trovato geniale l'accostamento/conclusione, grande @juhan.

    PPS:
    che a volte chi copia può tornare anche utile: QUI l'articolo completo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, adesso aggiorno il post. Che tipi! D'altronde anche il duce ha cominciato la carriera nella parte più massimalista dei socialisti (quelli d'allora, non Craxi, Sacconi, Tremonti, Brunetta, La Ganga, Cicchitto e combriccola).

      Elimina